Il Parco nazionale di Ankarafantsika nel nord-ovest del Madagascar

Il Parco nazionale di Ankarafantsika, nel nord-ovest del Madagascar, è un mosaico di foreste dense, asciutti. Ankarafantsika è noto per i suoi laghi, ultimi rifugi di specie bandiera. Egli è anche un nascondiglio per i lemuri e uccelli endemici. Ankarafantsika si diffonde su 135 000 HA.

Parco nazionale di Ankarafantsika contribuisce alla rappresentatività della biodiversità nella rete di parchi e riserve del Madagascar.

L'ideale è quello di andare per laHotel * ristorante gourmet della noce di cocco Lodge A 06 ore 30 la mattina siamo arrivati intorno 08 ore 30 presso il parco per le formalità amministrative. Coquerelli il circuito di mattina, Pranzo pic-nic nella foresta, navigazione sul lago Ravelobe e visita al canyon. Partenza dal parco di 18 ore per un ritorno in hotel per 20 ore.

Il Parco nazionale di Ankarafantsika nel nord-ovest del Madagascar da Hotel * ristorante gourmet della noce di cocco Lodge Majunga.

Fauna selvatica
Ankarafantsika è un covo di uccelli e lemuri. Una particolarità che rende conservazione un vero leitmotiv di questo parco nazionale. 8 specie di lemuri sono state osservate in Ankarafantsika : una specie diurna, 2 misto di specie, 5 in genere le specie notturne tra cui il famoso Microcebus, i più piccoli primati nel mondo. 129 specie di uccelli nidificano nella foresta di Ankarafantsika. 75 di loro sono endemiche. Infine, Ankarafansika è anche sede di locali rettili endemici: camaleonti, iguane, serpenti e tartarughe d'acqua dolce.

Il migliore della fauna di Ankarafantsika
1. Schetba rufa o Paopaobava del suo nome malgascio è un uccello terrestre, foresta ed endemiche. È di media grandezza, colore rosso dei capelli, bianco e nero. Il maschio ha la testa, il collo, il collo, il mento e la riflessione di gole nero blu. La femmina della Paopaobava ha la parte anteriore, parte superiore della testa e del collo nero. Il suo corpo rosso è decorato con un colletto grigio. È una specie diurna che presenta un dimorfismo sessuale. Raramente da solo, il Paopaobava ama vivere in coppia o in gruppo.
2. Eulemur pteroptus, conosciuto localmente dal suo nome malgascio, Dredrika, è un lemure arboricoli, endemiche di Ankarafantsika. La misura di Dredrika 30 35cm e la coda 48cm. La parte posteriore del maschio è più sua femmina marrone scura. Maschio e femmina si distinguono per... loro spalle ! Infatti, uno ha spalla giallo e uno, la spalla brunetta che diventa nera. Ma entrambi hanno un occhio arancione e naso bianco. Il Dredrika è diurni nella stagione delle piogge e notturni nella stagione secca. È una specie vulnerabile.
3. Completamente protetto lemure endemico, il Cheirogaleus medius o Matavirambo è un arboricolo che ama muoversi lentamente. Possiamo incontrarlo in quasi tutte le foreste dell'ovest e del sud del Madagascar. Torna all'inizio 22 cm con una coda di 20 cm, il Matavirambo pesa 142g all'inizio della stagione delle piogge, 217g alla fine della stagione delle piogge. Il dorso è marrone, il ventre è bianco. Una striscia bianca circonda il naso e il suo occhio è cerchiato in nero. Il Matavirambo è un lemure notturno che entra in ibernazione da aprile a settembre. Sua riserva di grasso si trova alla base della coda, dove il suo nome....
4. Acrantophis madagascariensis o fare. Si tratta di un serpente, di solito terra. Le sue dimensioni possono raggiungere i 3 m, il suo corpo è beige scuro o marrone scuro. Il ventre è solitamente più chiaro. Si nutre di micromammiferi o uccelli.
5.Microcebus è il più piccolo dei lemuri. Possiamo notare la presenza di due specie simpatriche in Ankarafantsika : M. murinus e M. ravelobensis. Il periodo riproduttivo di queste due specie è diverso nonostante il fatto che essi sono sympatric in Ankarafantsika. C'è una netta separazione della loro nicchia ecologica. La distribuzione di M. ravelobensis è molto limitata. Come le altre Microcebus, la specie si nutrono di frutta e insetti.
6. Propithecus coquereli è da annoverare tra i migliori della fauna di Ankarafantsika. Molto apprezzato specie di turisti perché molto spettacolare. È importante notare che, rispetto ad altre specie di Propithecus, la sua distribuzione non è grande.
7. Osprey (Ankoay) di Madagascar Haliaeetus vociferoides. È una specie endemica del Madagascar ed è l'unica specie di rapace diurno ordinati critico (CR) in Africa dalla IUCN in 2008.
8. Il Falco a pancia a strisce Falco zoniventris, una specie di rapace diurno molto solitario e difficile da osservare, non c'è molto comune.

Flora
La flora di Ankarafantsika è molto varia. Ci sono 823 specie. 82% sono piante erbacee endemiche e 92% per piante Woody.

Il migliore della flora di Ankarafantsika
1.Il Mpanjakaben'ny tany o Baudouinia fluggeiformis è un arbusto endemico 15 m di altezza e 50cm di diametro. Il suo tronco è forate scanalature profonde e irregolari, la sua corteccia è marrone. Le sue foglie decidue e disposti a grappoli sulle cime dei rami, avere un inferiore a guardare e una lucida faccia superiore, attraversata da una nervatura mediana di sporgenza. I suoi fiori gialli hanno cinque piccoli petali che fioriscono nelle foreste dense secche danneggiate tra agosto e dicembre. Il Mpanjakaben'ny tany dà suoi frutti da settembre a maggio.
2. Cedrelopsis grevei o Katrafay del suo nome malgascio è un albero di 5 A 22 altezza m. Sua grigiastro ruvida corteccia brunastro è crepacciata e ha un odore caratteristico. Il suo legno, giallo molto chiaro e molto difficile, delle virtù estetiche e tecnologiche molto apprezzate per la falegnameria e la costruzione. Le sue foglie, raggruppati nella parte superiore dei ramoscelli, sono caduche e hanno proprietà medicinali. Suoi fiori gialli appaiono tra settembre e dicembre e capsulari frutti di colore nero, tra ottobre e gennaio.
3. Il Lohavato, Parvifolium occidentale del suo nome scientifico, è un albero di piccole dimensioni con una canna diritta. È endemico. I suoi fiori hanno una forma particolare : hanno qualche tubo saldato calici molto corto e stretto a forma di denti. La parte inferiore della corolla è a forma di palla superiore stretta e cilindrica e bulboso. Abbiamo trovato il lohavato nelle foreste dense e a secco. Il lohavato fiorisce e paga nel mese di novembre a gennaio.
4. Il Sakoanala o Poupartia silvatica è un grande albero di 25 A 35 m di altezza. La sua corteccia è grigio e maculato bianco. Il Sakoanala libera il lattice rossastro quando si gratta il suo tronco. Si trova nelle foreste secche decidue. La fioritura è in settembre e ottobre :
Ankarafantsika si presta per il birdwatching e trekking. Ma il parco e i suoi dintorni sono sicuri di stupirvi. L'elenco dei suggerimenti è lunga e varia.

La storia di un parco
"Ankarafantsika" deriva dal nome "Garafantsy" che significa "montagna di Thorn".. È un nome che designa anche un uomo scaltro e spaventoso. Le foreste di Ankarafantsika una volta ispirato terrore e mistero. E per una buona ragione, Essi erano abitati da Ravelobe, un bandito è diventato patriota che i viaggiatori motorcars. Originariamente, due siti condividono e della strada statale 4, formata la riserva foresta di Ankarafantsika, fino a quando essi sono unificati. L'attuale parco nazionale di Ankarafantsika è stato inaugurato nel 2002. Le Sakalava vivono in questa zona, Essi sono di solito gli agricoltori.

Ankarafantsika, un parco che rende servizio
La pianura di Marovoay, regione agricola è bagnata dal fiume di Betsiboka nell'ovest del parco. È presso il massiccio di Ankarafantsika che l'agricoltura ha sua vendemmia, Grazie ad un management di acqua importanti. Il 38.000 ettari, 16.000 ettari sono irrigati a tempo pieno. I fiumi da Ankarafantsika, trascinando sedimenti mantenuti nelle paludi di rafia, proteggere le risaie della pianura di Marovoay. I laghi di Tsimaloto, di Ampijoroa, di Antsimalo, Ankomakoma sono gli ultimi rifugi in alcuni pesci, coccodrilli e uccelli acquatici.

Paesaggio contrastante in un clima secco
Fa caldo in Akarafantsika. Da aprile a novembre, il tempo è secco. Un periodo umido rompe la routine, ma in generale, la temperatura varia da 24 29 ° C. Il paesaggio è contrastato nel parco. Ankarafantsika alterna paesaggi panoramici, che vanno dalla savana al cespuglio, attraverso il lavaka di Ankarokaroka, paesaggio lunare Nato di una gigantesca erosione. La vegetazione e la fauna è così caratteristici di un massiccio sabbioso, dove le specie sono endemiche a livello locale.

Presso il vostro prenotazioni.

Lasciare una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML Tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>