2 makis in bianco e nero dal Madagascar (makis varis con cintura bianca) Zoo di Basilea.

Creato nel 1874, Zoo Basilea è stato uno dei primi zoo europei ad avere animali esotici : Cammelli, Lama, Elefanti, Lions…

Oggi, lo zoo si estende 12 ettari e propri 7 500 Animali 150 specie diverse.

C'è una caratteristica :

Una casa delle scimmie, compresi i gorilla e gli oranghi

Un Padiglione Per Uccelli

Penne africane con elefanti, Giraffe, licali, Ghepardi, Zebre, struzzi e ippopotami

Un vivarium per coccodrilli, Pitoni, e altri rettili

Un acquario gigante che mostra i molteplici animali marini (uno dei più belli d'Europa)

Il Parco zoologico di Basilea in Svizzera ospita due specie di lemuri endemici del Madagascar. Questi sono due makis in bianco e nero. Ogni anno, quasi un milione di visitatori vengono in questo parco per ammirare gli animali provenienti da tutti i continenti. Dal loro arrivo, questi due primati si divertono su un'isola di recente sviluppo nel mezzo dello stagno di un ristorante, è stato appreso. Segnano il loro territorio con un sacco di grida. Va notato che l'installazione di queste due specie di lemuri endemici della Big Island in questo parco fa parte dell'attuazione del programma di allevamento e conservazione di questi animali descritto come minacciato di estinzione. Il programma è in corso dallo zoo di Basilea in stretta collaborazione con le autorità del paese, Abbiamo parlato di.

Molto agile. Inoltre, è stato annunciato che una femmina con geni estranei dovrebbe unirsi a loro presto al fine di mantenere in cattività una popolazione sana di questi lemuri che sono ormai rari. Parlando della peculiarità di questi makis, sono particolarmente visibili nel loro habitat naturale situato nella parte nord-orientale del Madagascar, perché ci sono ancora siti forestali conservati. Questi primati sono molto agili soprattutto quando si tratta di catturare frutta matura sui rami più lontani, È stato sottolineato.

Meglio protetto. Va notato che queste specie selvatiche sono minacciate di estinzione a causa dell'elevata pressione umana sul loro habitat. Gli esempi includono, tra gli altri, deforestazione. Ma questi animali sono anche trafficati, mentre altre persone li catturano per il consumo, a volte sotto forma di spiedini. Apparentemente, questi makis dal Madagascar sarà meglio protetto altrove che a casa !

da Hotel * ristorante gourmand della noce di cocco Lodge Majunga.

http://www.reservation-hotelcocolodge.com/

Lasciare una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML Tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>